Presentazione

Presentiamo il nostro blog con la voce dei ragazzi, pubblicando un articolo apparso sull'ultimo numero del nostro giornalino di Istituto


Il fuoriclasse


Bullismo tra violenza fisica dei maschi 
quella psicologica delle femmine


Il bullismo può essere sia maschile che femminile? O solo maschile?
Quello maschile si basa principalmente sulla violenza fisica, mentre quello femminile sulla violenza psicologica, che porta ad escludere una ragazza da un gruppo. Questo tipo di bullismo troppo spesso sottovalutato può causare: insicurezze, paure, fragilità, timidezza e vergogna.
Riflettendo insieme cosa può  provocare  questo tipo di bullismo ?
Ci sono molti casi di bullismo dove la vittima pensa all’ atto più tragico: il suicidio. Questo brutto pensiero si è avverato.
Emilia di 17 anni morta il 22 gennaio del 2016, una disgrazia per i genitori!
Proprio i genitori, per insegnare a tutti i ragazzi, hanno reso pubblico il suo diario segreto.
Il bullismo può portare all’ autolesionismo. Ci sono delle testimonianze anonime, dei video che mostrano come alcuni giovani soffocati dalle provocazioni ed umiliazioni di compagni “bulli” si provocano ferite, all’insaputa delle persone più care come i familiari.
Ci sono delle ragazze umiliate e sole, perché non si sentono accettate, che ogni giorno entrano nella loro classe senza più sorridere, ogni giorno si sentono più escluse che mai, più sole e lontane dalla realtà.
Perché la “ bulla” si comporta così?
Perché forse quegli insulti che lei fa alle compagne non li riceve ogni giorno. I suoi genitori saranno assenti e deve sfogarsi con qualcuno. Alcune volte le vittime si chiedono  “perché proprio io, cosa ho fatto di male?” La verità è che non ha fatto niente di male, non ha offeso nessuno, forse è solo troppo timida o troppo sensibile!
L’unica cosa da fare è parlarci e provare a risolvere tutto senza insulti e minacce.



Emily Letizia Russo
Daniela Lupu
Julia Buoncompagni 2C


Commenti

Post popolari in questo blog

Progetto Prevenzione Bullismo e Cyberbullismo